[scroll down for the English version]

“Lo sapete che gli italiani sono bravissimi a fare i dolci? Io si! “

Avevo voglia di preparare una colazione diversa e così ho fatto queste ciambelle! Sono scesa in cortile a fotografarle e mi sono subito fatta degli amici…un gruppo di bimbi che giocavano e che hanno deciso di posare le loro “spade” e “armature” perché giustamente, anche i soldati hanno bisogno di fare uno spuntino, no? 🙂
donuts

Li ho salutati raccontandogli che io sono italiana e mentre mi allontanavo il più grande di loro esclamava “Lo sapevate voi che gli italiani son bravissimi a fare i dolci? Io si!”  …che ridere! 🙂 Comunque sia che vogliate farvi amici tutti i bimbi del vostro palazzo o che vogliate mangiarveli tutti da soli, eccovi la ricetta per preparare questi Donut o doughnut (a seconda che vogliate scriverlo all’americana oppure all’inglese) con glassa ai mirtilli.
donuts

Donuts
 
Questa ricetta prevede lievito di birra disidratato. Se avete intenzione di prepararli in poche ore utilizzatene pure 12 g, se invece volete farli riposare una notte in frigo e friggerli in tempo per la colazione del giorno dopo, riducete la quantità anche a 6 g.
Autore:
Serves: 12
Ingredienti
  • 12 g lievito di birra disidratato
  • 230 latte
  • il succo di mezzo limone
  • 350-400 g farina forte
  • 3 tuorli
  • 30 g zucchero
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 55 g burro morbido
  • olio di semi qb per friggere
  • PER LA GLASSA
  • 150 g zucchero a velo setacciato
  • 3-4 cucchiai di latte
  • 2 cucchiai di mirtilli (se congelati, previamente scongelati e strizzati)
Preparazione
  1. Preparate una sorta di latticello con il latte ed il succo di limone e lasciate cagliare per qualche minuto.
  2. In una ciotola capiente oppure in quella della planetaria utilizzando il gancio, mescolate il lievito con 100 g di latticello e 100 di farina e lasciate lievitare questa biga, coperta da pellicola a diretto contatto per circa 20 minuti. Aggiungete poi il restante latte e tutti gli altri ingredienti terminando con la farina e in ultimo il burro. Iniziate con 350 g di farina ed aggiungete gli ultimi 50 g solo se necessario. Dovrete ottenere comunque un composto molto morbido e appiccicoso. Lavorate fino a quando la pasta non si stacchi dai bordi della ciotola, quindi trasferitela su un piano infarinato, formate una palla e mettetela in una ciotola. Coprite bene con pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume, oppure se volete lasciatela riposare in frigo per tutta la notte, io ve lo consiglio perché da fredda sarà molto più facile da lavorare ed otterrete delle forme più regolari e precise. Al termine della lievitazione, stendete con il matterello l'impasto ben infarinato sia sopra che sotto fino ad uno spessore di circa 1 cm e mezzo. Con due coppa pasta tagliate la ciambella e poi il buchino al centro e poggiate su una placca con carta da forno infarinata. Lasciate lievitare in forno con la luce accesa per circa 20 minuti. Per capire quando è tempo di friggere, schiacciate delicatamente una ciambella con un dito, se l'impronta sparisce piano piano, sono pronte! Nel frattempo preparate la glassa aggiungendo poco alla volta il latte e i mirtilli allo zucchero setacciato e mescolate con una frusta. Preparate anche un piattino con dello zucchero semolato. Scaldate l'olio a 180°C e friggete le ciambelle e anche la pasta ottenuta dai buchi girandole nell'olio 1 volta per un colore dorato uniforme. Scolatele velocemente su della carta assorbente e poi intingetele immediatamente nella glassa oppure arrotolatele nello zucchero semolato.

donuts
Buona colazione! 🙂

<3

“You guys! Did you know that Italians are great are baking? I did!”

I wanted to make a special breakfast, so I made these donuts! I went downstairs to take the photos and I made new friends right away…. a group of kids were playing and they decided to put down their “swords’ and “armors” to have a snack…. also soldiers need a good breakfast, after all! 🙂
donuts
When I said goodbye I told them I am Italian and while I was walking away I heard the older one saying to the others: “Did you guys know that italians are great at baking? I knew it already!”…so funny! 🙂
So, wether  you want to make friends with all the kids in your building or you want to it them all by yourself, here is the recipe to make these donuts with blueberry glaze.
If you want to prepare them in a few hours use 12 grams of yeast, if you have the time though, I recommend you reduce the amount and let the dough rest in the fridge for one night. You can use even 6 g of yeast.
donuts

INGREDIENTS
12 g dehydrated active yeast
230 g milk
the juice of half lemon
350-400 g bread flour
3 egg yolks
30 g sugar
1/2 tsp salt
55 g soft butter
oil to fry

FOR THE GLAZE
150 g sifted icing sugar
3-4 tbsp milk
2 tbsp blueberries (if using frozen, previously defrosted and squeezed)

METHOD:

Mix the milk and lemon juice together and let it sit for a few minutes until it splits, to make a sort of buttermilk.
In a large bowl or in the one from your mixer using the hook tool, mix the yeast with 100 g “buttermilk” and 100 g flour. Let it rise covered with cling  film for about 20 minutes. Add then the rest of the milk and all the other ingredients while mixing,ending with the flour and the soft butter. Mix until the sides of the bowl become clean and then work quickly to form a ball on a surface dusted with flour.Start by using only 350 g of flour and add the other 50 g only if necessary, you want to get a soft dough. Let it proof covered with film either until doubled in size or the whole night in the fridge.
When ready to fry, roll out to a thickness of 1 cm and  a half making sure you dust with flour on both sides and cut your shapes. Proof in the oven with the light on for about 20 minutes.
In the mean time make the glaze by mixing all the ingredients together and prepare also a plate with sugar on it. Fry the donuts in hot oil turning them once to get an even colour and then dip immediately in the icing or in the sugar.
Enjoy! 🙂

6 Comments on Donut o doughnut, questo è il problema!

  1. Valeria
    12 giugno 2015 at 16:42 (3 anni ago)

    che buoni devono essere!!! (peccato siano fritti ed io sia una schiappa con il fritto però :-P) brava Sere!!

    Rispondi
    • apinchofhappiness
      12 giugno 2015 at 17:16 (3 anni ago)

      Guarda, all’inizio avevo pensato di farli al forno (cake donuts) ma fritti sono troppo più buoni e hanno una consistenza molto
      Più soffice e leggera! Poi questa ricetta l’avevo già testata quindi sono andata sul sicuro! Dai buttati, poi con il caldo che fa li mica vuoi accendere il forno! 😛

      Rispondi
  2. Vanessa
    24 luglio 2015 at 6:12 (3 anni ago)

    Ci credo che ti sei fatta un sacco di amici! Mi fionderei anch’io nel cortile di casa tua, Serena! Eh sì, Italians bake it better! 😉

    Rispondi
    • apinchofhappiness
      24 luglio 2015 at 23:38 (3 anni ago)

      AHAHAHAHA!!

      Rispondi
  3. Marta e Mimma
    4 agosto 2015 at 11:46 (2 anni ago)

    me lo chiedo sempre anche io, quale sia il loro nome “reale”!! tempo fa li abbiamo preparati anche noi, sia fritti che al forno..la cosa divertente è stata che fritti si sono mantenuti paradossalmente leggeri!!:-)

    Rispondi
    • apinchofhappiness
      5 agosto 2015 at 23:43 (2 anni ago)

      eh si, infatti anche io penso che fritti siano piu’ leggeri che al forno!!
      Ps: i nomi sono reali entrambi, dipende se lo scrivi all’inglese o all’americana! 😉
      Un bacione!!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *